Voi siete Qui : Homepage >> Aree Protette
Sub Menù   
Home Page  
Aree Protette  
Flora  
Fauna  
Funghi  
Habitat  
WebGis Aree Protette  
WebGis Specie  
Archivio aperto  
WebLink  
Agenda  
Base normativa  
Il Museo Risponde  
Notizie  
Bandi  
Credits  
Management  
Area Riservata
Nuovo Utente
Rubrica per consentire all'utente di poter identificare specie di piante e animali
 
Aree Protette
Informazione sulla vegetazione e sulla fauna
Ricerca

Parchi Nazionali Parchi Regionali Riserve Nazionali Riserve Regionali Rete Natura 2000 Territori di Alto Valore Naturalistico
Scheda Rete Natura 2000
Aree protette
Nome (Codice):
Costa Viola(IT9350300)
Tipo:
ZPS
Longitudine:
Latitudine:
Area/Lunghezza HA/Km::
AltitudineMAX/MIN
15° 45’ 31’’
38° 15’ 6’’
78448.00

1320 0 m s.l.m.
DESCRIZIONE:
La ZPS è costituita da un tratto di mare, da una zona costiera e da aree collinari nell'interno, comprese tra lo stretto di Messina e l'Aspromonte. Questa ZPS è una delle zone europee più importanti per la migrazione primaverile dei falconiformi e di altri grandi veleggiatori lungo la costa. La ZPS si estende da Marina di Palmi a Cagarella; poi il confine segue l'autostrada A3, fino al cavalcavia sulla fiumara di Catona. E' inclusa la fascia di mare dello Stretto di Messina da Capo Barbi a Villa S. Giovanni Queste zone, sono caratterizzate da rupi costiere, che formano alte falesie, ricche di specie rupicole spesso endemiche. L’area include, inoltre, siti montani con morfologie pianeggianti in cui sono presenti formazioni di ambienti umidi effimeri. Inoltre vi si trovano profondi valloni incassati e umidi. Vi sono infine biotopi marini di rilievo naturalistico all'imbocco dello Stretto di Messina.

SPECIE DI FAUNA:
Aquila chrysaetos, Grus grus, Casmerodius albus, Milvus migrans, Ardea purpurea, Pernis apivorus, Falco naumanni, Falco biarmicus, Ciconia ciconia, Ficedula albicollis, Lanius collurio, Neophron percnopterus, Falco peregrinus, Bubo bubo, Circus aeruginos

SPECIE DI FLORA:
Dianthus rupicola, Woodwardia radicans, Centaurea deusta, Erucastrum virgatum, Limonium brutium brullo, Limonium calabrum brullo, Senecio gibbosus, Anagallis minima, Corrigiola litoralis, Genista anglica, Hypericum humifusum, Juncus bulbosus, Stellaria al

ALTRE SPECIE:
Limonium brutium, Limonium calabrum.

IMPATTI E ATTIVITA':


STATO DI PROTEZIONE:


SIGNIFICATIVITA':
Costa rocciosa con falesie ricche di specie endemiche. Area importante di transito dell’avifauna migratoria sullo Stretto di Messina. Stagni temporanei ove si localizzano specie rare. Presenza di interessanti boschi mesofili a bassa quota. Nei siti marini praterie di Posidonia.PROBLEMATICHE DI CONSERVAZIONE:
Alto grado di vulnerabilità per urbanizzazione, incendi, discariche, pascolo, opere portuali, caccia di frodo, disboscamento.

HABITAT PRESENTI:

Fatal error: Call to a member function Id_Habitat_FK() on a non-object in /webgis/aree.php on line 344